menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il contribuente è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Chiavari

Il contribuente è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Chiavari

Maxi evasione fiscale a Chiavari: 1 milione e mezzo di euro

Le indagini sull'imprenditore di Chiavari erano inziate già 4 mesi fa. Un milione e 500 mila euro di evasione fiscale, la convivente risultava casalinga ma aveva un conto in banca da sogno

La Guardia di Finanza di Chiavari ha concluso una verifica fiscale nei confronti di un imprenditore del Tigullio operante nel settore edile: riscontrata evasione fiscale per oltre 1 milione e 500 mila euro e un’imposta sul valore aggiunto pari ad euro 388 mila euro.

L'attività di ispezione sull'imprenditore era iniziata 4 mesi fa, non aveva presentato le dichiarazioni annuali dei redditi, dell’IVA e dell’IRAP.

Per periodi d’imposta successivi l'uomo non ha versato le ritenute per oltre 30 mila euro nei confronti degli operai.

Sul contocorrente della convivente, apparentemente casalinga, sono confluite ingenti somme di denaro derivanti dai ricavi “in nero” conseguiti dal titolare. 

Il contribuente è stato quindi segnalato alla Procura della Repubblica di Chiavari, in quanto, dichiarando un reddito inferiore rispetto a quanto scaturito dai conti correnti esaminati, mediante omessa fatturazione della maggior parte dei ricavi conseguiti, e superando le soglie di punibilità previste dalla norma penale tributaria, ricade nell’ipotesi di reato di cui all’art 4 del decreto legislativo n. 74/2000.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento