menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade dai domiciliari a Vicenza, arrestato a Genova: voleva "iniziare una nuova vita"

L'uomo è stato preso in via Andrea Doria: voleva raggiungere la Francia in treno

Martedì sera, verso le 23,30, la Polizia di Stato ha arrestato un uomo di 26 anni per evasione.

I poliziotti della Questura, durante il regolare servizio di vigilanza cittadino, hanno fermato il giovane in via Andrea Doria. Dal controllo è emerso che il 26enne originario del Bangladesh è sottoposto alla misura cautelare di arresto domiciliare nella città di Vicenza: non si sarebbe certo dovuto trovare in giro a Genova.

Gli agenti lo hanno poi trovato in possesso di un passaporto (che peraltro doveva essere consegnato al Tribunale di Sorveglianza), della somma di euro 720 e di tre biglietti ferroviari per la Francia emessi dalla biglietteria di Principe. Accompagnato in Questura, il giovane ha ammesso di essere scappato da Vicenza l'11 marzo: il piano prevedeva la fuga in Francia per "poter iniziare una nuova vita".

Il 26enne è stato portato in carcere a Marassi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento