Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Prà / Via Pra'

Sorpreso in autostrada, doveva essere agli arresti domiciliari

La polizia ha arrestato un evaso dai domiciliari condannato a 15 anni in parte già scontati

Nella notte di mercoledì 15 settembre la polizia stradale ha arrestato in flagranza di reato un cittadino straniero, residente a Genova, evaso dagli arresti domiciliari.
La pattuglia, impegnata nella vigilanza stradale al casello di Pra' sulla Genova-Ventimiglia, ha fermato per un controllo un suv. A bordo c'era l'uomo insieme alla compagna e ad altre due persone irregolari sul territorio.

Il conducente del veicolo, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e la persona, era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Gli agenti, considerata la pericolosità del soggetto, condannato a 15 anni parte dei quali già scontati in carcere e già denunciato per una precedente evasione, ha deciso per l’arresto in flagranza. 

Processato per direttissima è finito nel carcere di Marassi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso in autostrada, doveva essere agli arresti domiciliari

GenovaToday è in caricamento