Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Dichiara di avere 16 anni per ricevere accoglienza, poliziotti scoprono vera identità e lo denunciano

Si tratta di un 20enne già allonatanato dalla Questura di Potenza con il divieto di rientro in Italia per la durata di 5 anni

Doveva rimanere fuori dai confini italiani per cinque anni invece si è presentato in Questura a Genova fornendo falsi dati anagrafici.

Il 20enne di origini tunisine si è infatti presentato come un 16enne chiedendo di ricevere accoglienza in quanto minore e senza fissa dimora. 

Gli agenti, dopo aver verificato l’identità, hanno scoperto che era stato espulso dal territorio nazionale mediante rimpatrio con volo charter, destinazione Tunisi, eseguito dall’Ufficio Stranieri della
Questura di Potenza con il divieto di rientro in Italia per la durata di 5 anni.

Il 20enne, già una volta respinto alla frontiera di Potenza, è stato denunciato per false attestazioni sulla propria identità e sarà processato per direttissima questa mattina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dichiara di avere 16 anni per ricevere accoglienza, poliziotti scoprono vera identità e lo denunciano

GenovaToday è in caricamento