rotate-mobile
Cronaca

Sanità, esenzione minori senza sostegno familiare: il nuovo codice

Per l’esenzione della spesa dei farmaci, delle prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e altre prestazioni specialistiche

Un codice di esenzione per la spesa sanitaria rivolto ai minori privi di un sostegno familiare, per i quali l’autorità giudiziaria abbia disposto un provvedimento a loro tutela, cioè i minori passati in carico al tribunale in seguito alla morte dei genitori o per l’impossibilità di questi ultimi di esercitare la potestà. Oppure nel caso di minori in condizione di grave pericolo per cui l’autorità abbia disposto la collocazione in un luogo sicuro secondo quanto previsto dagli articoli 343 e 403 del Codice Civile. È stato istituito dalla giunta regionale.

"Per quanto la normativa nazionale preveda già da tempo l’esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria per i minori privi di un sostegno familiare - dichiara l'assessore alla Sanità Angelo Gratarola - non è mai stata data un’indicazione alle Regioni in merito all’estensione dei codici d’esenzione esistenti o all’istituzione di un nuovo codice 'ad hoc'. Per dare piena applicazione alla legge nazionale abbiamo quindi istituito un nuovo codice esenzione, identificato con 'W01', che sarà in vigore una volta completati i passaggi amministrativi e verrà applicato in tutti i casi previsti per l’esenzione della spesa dei farmaci, delle prestazioni di diagnostica strumentale, di laboratorio e altre prestazioni specialistiche.

"Questo intervento - conclude l'assessore - punta a dare maggiore solidità e garanzie all’assistenza sanitaria rivolta ai piccoli pazienti in condizioni di particolare vulnerabilità sociale".

Continua a leggere le notizie di GenovaToday, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, esenzione minori senza sostegno familiare: il nuovo codice

GenovaToday è in caricamento