Tragedia a Crocefieschi, precipita da una ferrata e muore

Vittima un uomo che stava facendo un'escursione nell'entroterra genovese: il drammatico incidente è avvenuto intorno alle 13

Tragedia nel pomeriggio di giovedì a Crocefieschi, dove un uomo di sessant'uno anni, Roberto Borgoglio, è morto cadendo da un sentiero durante un’escursione con la moglie.

Stando alle prime ricostruzioni, la segnalazione è arrivata poco prima dell’una da un rifugio: l’uomo stava risalendo la ferrata Deanna Orlandini, che si snoda tra l'Anchise e la Carrega del Diavolo, quando per motivi ancora da chiarire è scivolato e caduto per circa 50 metri, il tutto sotto lo sguardo atterrito della moglie. 

Immediato la chiamata ai soccorsi da parte della moglie, con il Nucleo Elisoccorso di Genova, con personale dei Vigili del fuoco e del 118 che si è alzato in volo per raggiungere il luogo dell'incidente. Al loro arrivo, però, i sanitari non hanno potuto fare altro che decretare il decesso. Intorno alle 15 l'intervento di recupero del corpo era ancora in corso, ostacolato dalle condizioni impervie della zona.

Informato anche il magistrato di turno, che ha aperto un fascicolo per appurare cosa sia esattamente accaduto. La vittima, secondo le prime informazioni, indossava l'attrezzatura necessaria per l'arrampicata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in centro storico, bimba di tre anni muore cadendo dalla finestra

  • Precipita da un viadotto sull'A26 per fare pipì, gravissimo in ospedale

  • Intossicazione da monossido, morte madre e figlia

  • Orche in porto, i timori di un gruppo di esperti: «Il piccolo sta morendo»

  • È morto Carlo Biondi, figlio di Alfredo

  • Orche "superstar", nuovo avvistamento in porto: «Spettacolo mozzafiato»

Torna su
GenovaToday è in caricamento