Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Sestri Levante

Si presenta all'esame di scuola guida al posto di un amico, arrestato

Intervento della Polizia Stradale in una scuola guida di Sestri Levante prima della prova pratica, l'uomo aveva già superato con esito positivo la prima prova teorica a quiz al posto dell'amico che è stato a sua volta denunciato

Nell’ambito dei servizi di monitoraggio e contrasto al fenomeno delle patenti false, nel pomeriggio di giovedì 2 settembre, gli agenti della Polizia Stradale genovese hanno individuato un 30enne di nazionalità straniera residente a Reggio Emilia che si era presentato presso una scuola guida di Sestri Levante per sostenere l’esame pratico della patente di guida al posto di un connazionale.

L'uomo, che aveva già superato con esito positivo la prima prova teorica a quiz al posto dell'amico, non sapeva che i poliziotti della Stradale si erano già attivati per smascherare l’imbroglio ed erano pronti a coglierlo in flagranza di reato durante la seconda prova.

L’acquisizione dei documenti mostrati dall’uomo ha permesso poi di rintracciare il vero candidato che è stato denunciato in concorso per sostituzione di persona. La presenza di numerosi precedenti specifici e la gravità del fatto dovuta agli evidenti potenziali rischi relativi alla sicurezza stradale, hanno consentito di applicare nei confronti del 30enne la misura coercitiva dell’arresto per il reato di false attestazioni a  pubblico ufficiale, oltre alla denuncia per sostituzione di persona.

Il tempestivo intervento della Polizia Stradale, da anni impegnata nel contrasto al fenomeno delle patenti false, anche con strategie di collaborazione con gli Uffici di Motorizzazione Civile presenti sul territorio, ha sventato la truffa. Si tratta di un'attività fondamentale per cercare di evitare che persone impreparate alla guida possano mettere a repentaglio la sicurezza della circolazione stradale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si presenta all'esame di scuola guida al posto di un amico, arrestato

GenovaToday è in caricamento