menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corruzione agli Erzelli: blitz dei carabinieri, perquisizione per 3 ingegneri

Caso di corruzione a Genova, nella zona degli Erzelli. Nella giornata di ieri, lunedì 13 marzo, i carabinieri hanno effettuato una perquisizione nei confronti di Enrico Cassetti, Giuseppe Luperto e Carlo Azzariti Fumaroli, tre ingegneri dell'Aurora Costruzioni

Enrico Cassetti, Giuseppe Luperto e Carlo Azzariti Fumaroli. Questi i nomi dei tre ingegneri destinatari dei decreti di perquisizioni emessi dalla Procura della Repubblica di Genova. Nella giornata di ieri i carabinieri hanno fatto irruzione nei cantieri degli Erzelli nell’ambito di un’indagine contro la corruzione, che riguarda già città come Milano, Como e Parma, oltre che al capoluogo ligure.

Le attività interessano anche gli uffici, ad uso degli indagati, dell'Aurora Costruzioni s.r.l., impresa con compiti di costruction management (controllo dello stato di avanzamento dei lavori, nulla osta per i pagamenti dei lavori ed altro, effettuati dalle ditte per conto della società Genova High Tech S.p.A.) all'interno del cantiere degli Erzelli. Le indagini sono scattate in seguito ad una denuncia presentata nelle scorse settimane dalla "Genova High Tech S.p.A.".

La società ha riferito quanto emerso nel corso di una serie di incontri tra i vertici aziendali con un imprenditore operante all'interno del Polo Tecnologico, il quale lamentava di essere stato costretto, in più occasioni, a versare cospicue somme di denaro ai tre ingegneri dell'Aurora Costruzioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento