menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccia eroina per arrotondare la pensione, arrestato 'nonno-pusher'

I carabinieri della compagnia di Portoria hanno arrestato un pensionato di 69 anni, sorpreso in centro storico a spacciare eroina. Vista l'età, il pusher è stato rilasciato con obbligo di firma

«La pensione non mi basta per arrivare a fine mese», così si è giustificato ieri un pensionato di 69 anni, finito davanti al giudice monocratico per spaccio di droga. I carabinieri della compagnia di Portoria hanno individuato l'uomo in centro storico davanti a una sala scommesse e, quando lo stesso ha ceduto alcune bustine a una donna, l'hanno bloccato.

Il 69enne, vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, è stato accompagnato in caserma e trattenuto in attesa del rito per direttissima, tenutosi ieri. Al termine dell'udienza, il 'nonno-pusher', vista l'età, è stato rilasciato con obbligo di firma.

Stessa sorte anche per un altro spacciatore di eroina, un quarantenne di origini tunisine, molto attivo in centro storico, anch'egli arrestato dai militari di Portoria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento