menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ericsson, linea dura dell'azienda, lavoratori in assemblea

Nulla di fatto nel vertice romano di lunedì, sciopero nazionale il 14 settembre

Confermato dalla Ericsson il piano di licenziamenti, per il momento congelato fino al 12 settembre, che riguardano 384 dipendenti di cui 147 a Genova.

L'incontro di ieri a Roma al Ministero del lavoro non ha portato novità sostanziali e oggi i rappresentanti sindacali provenienti dalla Capitale illustrano tutti i dettagli ai lavoratori nel corso di un'assemblea in cui verranno prese le decisioni per rispondere in maniera adeguata alla linea dura da parte della multinazionale. 

Intanto è già stato fissato uno sciopero nazionale il 14 settembre, mentre martedì 6 verrà fatto un nuovo tentativo sempre al Ministero alla presenza dei rappresentanti delle Regioni. E dalla Regione Liguria arriva l'appello al Governo per dare il proprio contributo: «Riteniamo indispensabile un intervento del governo che deve fare la propria parte, coinvolgendo anche il ministero dello Sviluppo economico - ha detto l'assessore regionale al Lavoro Gianni Berrino - Le Regioni e i lavoratori coinvolti dal riassetto deciso dall'azienda non possono essere lasciati da soli».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento