menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Industria in crisi: il Comune si impegna con un patto tra istituzioni

E Doria attacca Ericsson: «Chiama i lavoratori uno a uno con proposte di uscita individuale»

Duro attacco del sindaco di Genova alla Ericsson sulla vertenza occupazionale che rischia di lasciare a casa diverse decine di dipendenti.

«L'azienda sta chiamando i singoli lavoratori uno ad uno, proponendo soluzioni di uscita individuale: è un comportamento molto grave - ha detto marco Doria ieri in Consiglio comunale - L’interlocuzione di ogni singolo lavoratore con la multinazionale svedese è sbilanciata, fuori da ogni procedura di trattativa aperta di tipo collettivo. Ericsson è la vertenza più complicata al momento aperta a Genova, essendo ancora in corso la procedura di mobilità. L’azienda ha assunto semplicemente un impegno unilaterale di non inviare le lettere di licenziamento prima della fine del mese di ottobre, lasciando spazio sulla carta a una trattativa che non viene portata avanti con condivisione. Il Governo sta cercando di aprire un tavolo con l’azienda per un piano industriale senza ridimensionamenti di organico». 

La situazione nel capoluogo ligure, ma non solo, è piuttosto complessa per tutto il settore industriale. Doria ha reso noto di aver fatto il punto con il viceministro Teresa Bellanova con particolare riferimento a Ilva, Ericsson, Piaggio, vertenze a rischio perdita di posti di lavoro. 

Il Comune ha approvato un ordine del giorno con cui si impegna a presentare una proposta di delibera che affronti la crisi del tessuto economico e produttivo genovese, anche attraverso una conferenza strategica, che impegni formalmente Comune, Regione e governo, e solleciti Autorità portuale, a sostenere lo sviluppo e l’occupazione nel territorio genovese. Inoltre, impegna sindaco e Giunta a sottoscrivere un Patto per Genova tra Comune, Regione, Governo, Università e Autorità di sistema portuale di Genova e Savona, che formalizzi questi impegni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento