menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Equitalia: cinque indagati per corruzione, perquisizioni anche a Genova

Sono cinque gli indagati per corruzione nell'inchiesta della Guardia di Finanza su Equitalia. Avrebbero garantito vantaggi finanziari a imprenditori e professionisti

Sono cinque gli indagati per corruzione nell'inchiesta della Guardia di Finanza su Equitalia. Avrebbero garantito vantaggi finanziari a imprenditori e professionisti, accogliendo istanze di rateizzazione di cartelle esattoriali anche in assenza dei requisiti.

In tutto sono state effettuate 29 perquisizioni, a Roma, Latina, Genova, Napoli e Venezia, tre acquisizioni documentali negli uffici di Equitalia, dell'Inps e presso i domicili degli indagati.

Secondo le indagini, i cinque avrebbero anche interferito nelle procedure di versamento dei contributi previdenziali, sperando di ottenere la rinuncia, da parte dell'ente di riscossione, ad adottare procedure di esecuzione immobiliare.

In breve il gruppo ha emesso una nota per spiegare la propria posizione. In merito alle notizie relative alle perquisizioni in corso in alcuni uffici territoriali, si precisa che Equitalia sta già collaborando con gli inquirenti affinché venga fatta piena luce sui fatti oggetto di indagine e sulle eventuali responsabilità.

A tal fine, rimarrà a disposizione per fornire tutti i documenti e le informazioni necessari e procederà a porre in essere le opportune iniziative contro le eventuali responsabilità che emergeranno a carico dei dipendenti coinvolti nelle indagini, a tutela della funzione pubblica dell’agente della riscossione e della propria immagine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento