rotate-mobile
Cronaca

Tragedia al lago: chi era il 23enne morto annegato

Ehimare Isidahomen, giovane rifugiato nigeriano, è morto nel pomeriggio di domenica in Val Lentro dopo essere caduto in acqua

Si chiamava Ehimare Isidahomen il giovane morto domenica 23 luglio 2023 in Val Lentro, nel comune di Bargagli, dopo essere caduto nel Lago du Beo. Aveva 23 anni ed era un rifugiato nigeriano con permesso di soggiorno per protezione sussidiaria, ospite di una comunità a Genova.

Tragedia al lago, si tuffa e non riemerge più

Sull'episodio indagano i carabinieri, anche se la dinamica della tragedia sembrerebbe abbastanza delineata. Il giovane sarebbe scivolato in acqua durante il cambio del costume ed è annegato perché non sapeva nuotare. Con lui una ragazza che ha cercato di salvarlo e ha lanciato l'allarme. 

Sul posto sono intervenute l'automedica Golf 3, un'ambulanza dell'Associazione Gau, il soccorso alpino e i vigili del fuoco con la squadra del distaccamento di Genova Est 'Mario Meloncelli' e una squadra di soccorritori acquatici della sede centrale, ma per il 23enne non c'era più nulla da fare. I sanitari del 118 hanno assistito la ragazza, in stato di choc.

Continua a leggere su GenovaToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia al lago: chi era il 23enne morto annegato

GenovaToday è in caricamento