menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Edilizia in crisi, la protesta dei lavoratori in Regione

Decine di persone si sono date appuntamento davanti alla sede di via Fieschi mentre era in corso il Consiglio, chiedendo l'apertura di un tavolo d'emergenza per affrontare l'emoraggia di posti di lavoro

Protesta dei lavoratori edili questa mattina in Regione, con decine di persone che si sono date appuntamento davanti alla sede di via Fieschi per puntare i riflettori sulla situazione critica che la categoria sta affrontando.

Al grido di “lavoro, lavoro”, i manifestanti sono rimasti in presidio durante il consiglio regionale chiedendo a gran voce di essere ricevuti dal presidente della Regione, Giovanni Toti, e dalla giunta, sottolineando come negli ultimi due anni la crisi abbia causato la perdita di 4mila posti di lavoro in Liguria, le metà dei quali soltanto a Genova e provincia.

Apertura di un tavolo d’emergenza e impegno concreto da parte della Regione per affrontare il problema sono state le richieste dei lavoratori, che dopo la protesta hanno ottenuto di poter essere ricevuti dai capigruppo durante il consiglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento