Cronaca

Eclissi totale di Superluna rossa, occhi al cielo per un raro fenomeno

La Luna apparirà più grande del 14% per la sua vicinanza alla Terra. Il momento massimo dell'eclissi si avrà alle 4.47 del mattino

Lunedì 28 settembre, quando in Italia saranno da poco passate le 2, la Luna si tingerà di rosso sangue. Il fenomeno è dovuto all'eclissi totale e si appresta a essere ancora più speciale data l'incredibile vicinanza del pianeta alla Terra, poco meno di 367mila chilometri.

 

Il momento massimo dell'eclissi si avrà alle 4.47 del mattino, mentre alle 5.23 si concluderà la fase di totalità: poco più di un'ora dopo la luna uscirà dal cono d'ombra e infine, alle 7.23, l'eclissi si concluderà con l'uscita della Luna dalla penombra.

La tipica colorazione rosso sangue si deve alla rifrazione della luce solare: quando la Luna entra nel cono d'ombra della Terra, infatti, è comunque raggiunta da una parte dei raggi del Sole che, grazie all'atmosfera terrestre, permettono alle lande lunari di colorarsi di rosso.

Questo straordinario evento sarà visibile da buona parte dell'Asia, dalle Americhe, dall'Africa e dall'Europa, Italia compresa, dove potremo osservare l'eclissi durante le prime ore del mattino del 28 settembre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eclissi totale di Superluna rossa, occhi al cielo per un raro fenomeno

GenovaToday è in caricamento