menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eccidio della Benedicta, presente anche il sindaco Bucci

«Dobbiamo essere noi tutti e in primis le istituzioni a tramandare il ricordo di quel tragico periodo», il commento del sindaco Marco Bucci

Domenica 7 aprile, a partire dalle ore 9.30, al Sacrario della Benedicta, in provincia di Alessandria, si è svolta la celebrazione del 75° anniversario dell'eccidio della Benedicta. A rappresentare l'Amministrazione comunale, che ha inviato il Gonfalone della città, è stato il sindaco della città metropolitana e di Genova Marco Bucci.

Dopo la deposizione delle corone, la celebrazione della messa, officiata dal cardinale di Genova Angelo Bagnasco. Presente anche, in qualità di delegata del Comune di Genova nel Consiglio direttivo della Associazione Memoria Martiri della Benedicta, l'assessore al Personale Arianna Viscogliosi.

«Dobbiamo essere noi tutti e in primis le istituzioni a tramandare il ricordo di quel tragico periodo. Dobbiamo ricordare, perché chi dimentica ha perso il suo passato e perderà anche il suo futuro», così il sindaco Bucci.

Hanno partecipano la provincia di Alessandria, città metropolitana di Genova, città di Alessandria – Genova, Ovada - Novi Ligure, comuni di Bosio e delle aree di Novi e Ovada, Anpi del Piemonte e della Liguria, associazioni partigiane Fvl e Fiap, associazioni combattentistiche e d'arma Aned, associazioni deportati nei campi nazisti e perseguitati politici, Isral - Isrec, sindacati Cgil, Cisl e Uil.

Il 7 aprile 1944 ingenti forze nazifasciste circondarono la Benedicta e le altre cascine dove erano dislocati i partigiani e colpirono duramente i giovani, spesso impossibilitati a difendersi per la mancanza di un adeguato armamento e di esperienza militare. Il rastrellamento proseguì per tutto il giorno e nella notte successiva. Molti partigiani, sfruttando la conoscenza del territorio, riuscirono a filtrare tra le maglie del rastrellamento, ma per centinaia di loro compagni non ci fu scampo (fonte benedicta.org).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento