menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eataly, sugli scaffali spuntano olio e birra scaduti

Nella sede del Porto Antico della catena di ristoranti bio di Oscar Farinetti, trovati sugli scaffali prodotti la cui data di scadenza risaliva anche a 6 mesi prima

Olio e birra scaduti in vendita nella sede genovese di Eataly, la catena di ristoranti e punti vendita di prodotti biologici e di alta qualità fondata da Oscar Farinetti: questa la scoperta fatta da un cronista del Fatto Quotidiano, che nell’aggirarsi per gli scaffali ha notato prodotti la cui data di scadenza risaliva in alcuni casi anche a 6 mesi prima.

Su alcune bottiglie di olio pugliese biologico, infatti, la scadenza riportata era il 28 novembre 2014. Scadute “soltanto” da una settimana, invece, le pregiate birre di Montepulciano sistemate poco più avanti, dove l’etichetta indicava come scadenza il 12 maggio.

Sull'accaduto è intervenuta Michela Quaranta, responsabile Sviluppo Italia di Eataly, che ha fatto sapere che «non riusciamo proprio a capire come possa essere successo, adottiamo un controllo maniacale sui nostri prodotti, al momento in cui arrivano in magazzino. Vigileremo ancora più attentamente».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Vaccino coronavirus, Toti: «Ritengo che da giugno si andrà senza più fasce di età»

  • Coronavirus

    Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

  • Coronavirus

    Scuole, la didattica in presenza sale all'80 per cento

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento