menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga nascosta in un buco nell'atrio del palazzo, arrestati due spacciatori

Centro storico: in manette due uomini che utilizzavano una cavità presso un portoncino dei vicoli come nascondiglio per la droga

Nascondevano la droga in un buco ricavato da un portoncino di un'abitazione dei vicoli genovesi, in manette sono finiti due spacciatori. Gli uomini delle Fiamme Gialle di Genova nei giorni scorsi hanno concluso un’indagine nei vicoli del centro storico cittadino che ha fatto emergere un singolare modus operandi di due spacciatori di origine extracomunitaria. Grazie agli appostamenti svolti dai militari, è stato possibile appurare che i due utilizzavano una cavità abilmente ricavata nel portoncino di un’abitazione del vicolo, poco distante dal luogo di spaccio, per nascondere le sostanze stupefacenti.

Per ridurre il rischio dei controlli, la droga veniva prelevata di volta in volta in piccole quantità e ceduta agli acquirenti. I due responsabili sono stati tratti in arresto in flagranza di reato e sono stati sequestrati 26,8 grammi di hashish e 10,2 grammi di marijuana, il tutto già diviso in dosi.

Nel corso dei controlli è stato anche individuato anche un extracomunitario, presente irregolarmente sul territorio italiano, che è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica poiché destinatario di due decreti di espulsione. Lo stesso uomo, cliente dei due spacciatori arrestati, è stato anche segnalato amministrativamente alla Prefettura di Genova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento