rotate-mobile
Cronaca

Rifornivano di droga anche un gruppo genovese, sequestrati beni per oltre 15 milioni

L'operazione della guardia di finanza di Milano ha colpito soggetti di nazionalità italiana, di matrice 'ndranghetista, già arrestati per associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti

Nella giornata di venerdì 23 giugno 2023 i finanzieri del comando provinciale di Milano e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata (Scico) hanno dato seguito, in Lombardia, Piemonte e in Calabria, a un decreto di sequestro preventivo, finalizzato alla confisca obbligatoria e alla cosiddetta 'confisca allargata', nei confronti di soggetti di nazionalità italiana, già arrestati per associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

Il sequestro giunge al termine di specifici approfondimenti, che hanno consentito oggi di aggredire, anche sul piano patrimoniale, l'associazione a delinquere, con base in Lombardia, composta da soggetti appartenenti a un sodalizio di matrice 'ndranghetista di Africo (RC), che si approvvigionava tramite broker internazionali di origine campana di sostanza stupefacente importata dall'Olanda, rifornendo nel contempo vari gruppi criminali dislocati in diverse aree del territorio nazionale (Milano, Buccinasco, Cornaredo, Caronno Pertusella, Reggio Calabria, Genova, Roma, ecc.), tra i quali un'associazione operante a Quarto Oggiaro.

In particolare le indagini svolte hanno consentito di quantificare il profitto del traffico di stupefacenti del gruppo in quasi sedici milioni (15.832.215) di euro e di accertare la riconducibilità ad alcuni associati di molteplici beni, di valore 'sproporzionato' rispetto al reddito dichiarato o all'attività economica svolta.

Tra questi ultimi: undici fabbricati, siti in provincia di Milano, Como, Novara, Reggio Calabria, Varese; 22 terreni, siti in provincia di Reggio Calabria e Varese; dodici autovetture e due attività economiche site nella provincia di Varese, rispettivamente una società a responsabilità limitata operante nel settore del movimento merci e una ditta individuale operante nel settore del commercio di prodotti alimentari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifornivano di droga anche un gruppo genovese, sequestrati beni per oltre 15 milioni

GenovaToday è in caricamento