Droga: spacciatore cocaina arrestato a Genova Ovest

Francesco Raschellà, commerciante catanzarese di 37 anni da anni residente in Liguria, viaggiava a bordo della sua auto con 1 etto di cocaina, valore 10 mila euro circa. A casa altri 10 grammi di hashish

Nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 28 marzo 2012, gli agenti della sezione antidroga della squadra mobile, in servizio presso il casello autostradale di Genova ovest, hanno arrestato Francesco Raschellà, commerciante catanzarese di 37 anni, da anni residente a Genova, con precedenti di polizia per reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti hanno notato Raschellà, conosciuto per i suoi trascorsi, mentre transitava oltre la barriera autostradale a bordo della sua auto. Da quest'ultima emergeva un involucro contenente sostanza di colore bianco in polvere che, da successive analisi effettuate dalla scientifica, è risultata essere cocaina per un peso complessivo di circa 100 grammi.

Successivamente gli investigatori, raggiunta l’abitazione del Raschellà, procedevano alla perquisizione della stessa, ove erano occultati un bilancino di precisione, utilizzato per la pesatura dello stupefacente nonché ulteriori 10 grammi circa di hashish che venivano debitamente sequestrati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Raschellà, quindi, veniva tratto in arresto per il reato di detenzione di stupefacenti e condotto nel carcere di Marassi. L’ingente quantitativo di cocaina era sicuramente diretta al mercato dello spaccio al dettaglio locale, e il valore è quantificabile in 10.000 euro circa. Proseguono le indagini per verificare dove è stata reperito lo stupefacente e a chi era diretto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paola Cortellesi è Petra, l'ispettore genovese: «Il mio personaggio non fa la femminista, lo è»

  • Genovese di 98 anni trova un BFP da 100mila euro durante il lockdown: parte dei soldi alla ricerca

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Genoa, cinque nuovi acquisti per Maran

  • 'Boom' di accessi ai pronto soccorso, ambulanze ferme al Galliera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento