menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Studenti spacciatori a due passi da via San Vincenzo

I carabinieri hanno arrestato un 18enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato un ragazzo di 16 anni, ritenuto complice dell'arrestato. I due sono stati trovati in possesso di hashish, denaro e coltello

Ieri pomeriggio, un giovane che sostava in vico Chiuso Curletto in centro, notato l’avvicinarsi di una pattuglia dell’Arma, improvvisamente e con passo veloce ha cercato di allontanarsi.

Inseguito, è stato immediatamente fermato e identificato in uno studente di 18 anni, incensurato. Perquisito, è stato trovato in possesso di 25 grammi di hashish e di un bilancino di precisione e pertanto tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nella circostanza, i militari hanno denunciato per possesso di armi o oggetti atti ad offendere un 16enne, ritenuto complice dell’arrestato, poiché trovato in possesso di ulteriore bilancino di precisione e di un coltello di genere proibito, nonché di 270 euro provento da illecita attività.

Stupefacente e denaro sequestrati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento