rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Primo caso in Italia: donna alcolista fa causa alle case produttrici

Una donna genovese colpita da un tumore ha deciso di intentare una causa nei confronti di tre case produttrici di alcool: "Le bevande alcoliche possono provocare il cancro, ma le aziende non avvertono i consumatori"

Una donna genovese ha deciso di intentare una causa contro produttori di bevande alcoliche. Perchè? La motivazione è apperentemente semplice: gli alcolici possono causare il cancro e nessuno dei produttori ha avvertito.

La donna si è affidata all’avvocato Giuseppe Giacomini e all’associazione di consumatori Assoutenti, stanno raccogliendo altri possibili casi di persone ammalate e decedute ed è inutile nascondere che questo potrebbe diventare un caso pilota, essendo il primo in tutta Italia.

Impiegata in un ufficio pubblico, la donna è diventata dipendente dall'alcol e prima nel 2009 le è stato diagnosticato un tumore alla mammella poi, nel 2011, un secondo tumore al collo. Secondo l’avvocato Giacomini e Assoutenti, i produttori sono responsabili perché hanno immesso sul mercato un prodotto “intrinsecamente pericoloso” senza le opportune informazioni.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo caso in Italia: donna alcolista fa causa alle case produttrici

GenovaToday è in caricamento