menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Don Seppia resta in carcere: respinto il ricorso, niente domiciliari

Don Riccardo Seppia resta in carcere, la Cassazione ha respinto il ricorso dell'avvocato Bonanni che chiedeva i domiciliari per il suo assistito

Resta in cella don Riccardo Seppia, l'ex parroco di Sestri Ponente, arrestato a maggio nell'ambito dell'inchiesta su presunti abusi sessuali su minori e cessione di stupefacenti.

La Cassazione ha respinto il ricorso presentato dall'avvocato Paolo Bonanni. Il sacerdote aveva chiesto l'annullamento dell'ordinanza del Tribunale del Riesame, che a luglio aveva respinto la richiesta di arresti domiciliari.

Secondo i giudici del Riesame, don Seppia era socialmente pericoloso perché poteva reiterare i reati e, inoltre, sussistevano i gravi indizi di colpevolezza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento