Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Don Gallo: peggiorano le sue condizioni, la comunità chiede quiete

Dopo il ricovero di venerdì 10 maggio all'ospedale San Martino, martedì 21 maggio arrivano i primi aggiornamenti, poco confortanti, sulle condizioni di salute di don Andrea Gallo

Genova - Venerdì 10 maggio, neanche due settimane fa, Genova, e non solo, ha vissuto ore di apprensione per il ricovero di Don Andrea Gallo. Il messaggio era stato postato su facebook, sulla pagine dell'istrionico prete genovese e della comunità di San Benedetto al Porto.

Martedì 21 maggio la scena si è ripetuta. Sul social network sono apparsi alcuni post preoccupanti.

«Ci rivolgiamo a tutte le persone che vogliono bene a Don Andrea Gallo, lo facciamo con la mitezza e il rispetto che in questi giorni hanno accompagnato la fragilità della sua salute» inizia così il messaggio apparso sulla bacheca della sua comunità, nonché sulla sua pagina personale.

«Lo facciamo per dire a voi tutti che le condizioni di Don Andrea si sono aggravate e che è monitorato, ora per ora, attraverso un'assistenza medica domiciliare, nella sua comunità San Benedetto al Porto».

«Chiediamo a tutti voi, cosi come è avvenuto in questi giorni difficili, di mantenere intorno a Don Andrea e alla Comunità la quiete e la tranquillità, in questo momento ancor più difficile. Mandiamo a tutti voi sin da ora un ringraziamento collettivo, certi del vostro affetto che ci conforta».

Un messaggio quindi che conferma putroppo il peggioramento delle condizioni di salute di Don Gallo, ma che al contempo invita alla calma e alla tranquillità tutti coloro a cui sta a cuore uno dei preti più amati in tutta Italia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Gallo: peggiorano le sue condizioni, la comunità chiede quiete

GenovaToday è in caricamento