Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Di Negro / Via San Benedetto

Don Gallo, don Mazzi: «Era un profeta, dunque scomodo»

«Don Gallo era un profeta e, come tutti i profeti era una voce scomoda»: così don Antonio Mazzi ricorda il 'collega' don Andrea Gallo

Genova - «Don Gallo era un profeta e, come tutti i profeti era una voce scomoda»: così don Antonio Mazzi ricorda il 'collega' don Andrea Gallo. Il fondatore della comunità Exodus per il recupero dei tossicodipendenti è stato venerdì 24 maggio 2013 alla camera ardente per salutare don Gallo.

 

Intervistato da Telenord ha detto: «Noi eravamo divisi su molte cose, litigavamo spesso su temi come lo spinello, ma la sua opinione era sempre importante. Servire i poveri è la grande verità. È una di quelle poche persone che resteranno» (Ansa).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Gallo, don Mazzi: «Era un profeta, dunque scomodo»

GenovaToday è in caricamento