menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Preferisce il carcere alla moglie, arrestato

Un genovese di 40 anni si è presentato al commissariato di Cornigliano chiedendo di essere arrestato

Un genovese di 40 anni si è presentato al commissariato di Cornigliano chiedendo di essere arrestato.

Gli operatori un po' sorpresi hanno chiesto al 40enne il motivo del suo gesto e l’uomo, che si era portato al seguito anche tutta la documentazione, ha riferito di essere evaso dagli arresti domiciliari presso la sua abitazione in quanto esasperato dalla convivenza con la moglie dalla quale si era allontanato per evitare di commettere atti violenti nei suoi confronti.

Il 40enne, in poche parole, ha preferito il carcere alla moglie. Gli agenti, dopo aver accertato effettivamente che il genovese ha a suo carico un ordinanza di detenzione domiciliare con il solo permesso di recarsi al tribunale di sorveglianza, lo hanno arrestato con sua grande soddisfazione.

La moglie contattata poco dopo, ha dichiarato agli agenti che, viste le difficoltà di convivenza, non avrebbe più consentito che il marito espiasse la detenzione presso la loro abitazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento