Cronaca

Litiga con la padrona di casa e minaccia i carabinieri con un coccio di bottiglia

Un 32enne, già sottoposto agli arresti domiciliari, è stato arrestato dai carabinieri per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Genova hanno tratto in arresto per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale un cittadino marocchino di 32 anni, con precedenti di polizia, sottoposto alla detenzione domiciliare.

Nella notte del 18 settembre i militari sono intervenuti presso il domicilio dell'uomo per sedare un dissidio fra questi e la proprietaria dell'abitazione. Il 32enne, per evitare l'identificazione, si è messo a brandire un coccio di bottiglia nei confronti dei carabinieri.

Per fortuna nella concitazione del momento nessuno è rimasto ferito. Il 32enne è stato ristretto presso la camera di sicurezza in attesa del rito per direttissima previsto per questa mattina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la padrona di casa e minaccia i carabinieri con un coccio di bottiglia

GenovaToday è in caricamento