rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Rapallo / Lungomare Vittorio Veneto

Rapallo: nuovo divieto di balneazione fra le proteste degli stabilimenti

Sabato 13 luglio il sindaco di Rapallo Giorgio Costa ha emesso un'ordinanza, che dispone il momentaneo divieto di balneazione, in seguito della fuoriuscita di liquami dalle condotte di via Fratelli Betti

Sabato 13 luglio il sindaco di Rapallo Giorgio Costa ha emesso un'ordinanza, che dispone il momentaneo divieto di balneazione, in seguito della fuoriuscita di liquami dalle condotte di via Fratelli Betti. La zona interessata dall'ordinanza comprende sette stabilimenti balneari.

I sette gestori di questi ultimi si sono rivolti a un legale per tutelare i loro interessi. L'associazione balneari di Rapallo ha deciso di chiamare in causa sia Idrotigullio che il Comune.
 
«Siamo in ginocchio, dopo i mesi di maggio e giugno disastrosi per il tempo - dicono - ora arriva la mazzata in piena stagione con i clienti super arrabbiati che giustamente non vogliono pagare dato che la balneazione è vietata. Idrotigullio che ha in appalto dal Comune la gestione del ciclo delle acque è responsabile per la cattiva gestione e lo dimostreremo con i fatti per questo chiederemo i danni».

Dal canto suo il Comune è stato costretto a procedere: «È questo il secondo divieto della stagione, il guasto è stato subito intercettato e riparato, speriamo che l'Arpal possa in fretta rifare le analisi per togliere il divieto».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapallo: nuovo divieto di balneazione fra le proteste degli stabilimenti

GenovaToday è in caricamento