rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca

Disperso a Davagna, ritrovato a Sampierdarena

L’uomo aveva mandato un messaggio preoccupante all’ex moglie ed era sparito. Le ricerche si erano concentrate nei boschi ma lui era in città

È stato ritrovato nella notte del 27 luglio a Sampierdarena l'uomo che ieri mattina aveva fatto perdere le sue tracce a Davagna. 

Il 50enne di Torriglia aveva mandato un messaggio preoccupante all'ex moglie che aveva allertato i soccorsi.

I vigili del fuoco, con le unità cinofile e i droni, hanno pattugliato i sentieri in località Capenardo, nell'entroterra genovese, senza però trovarlo: era sano e salvo a Sampierdarena. Da qui ha chiamato il 112 e per precauzione è stata ricoverato allo Scassi.

Nelle ricerche è rimasto anche ferito un cane della protezione civile aggredito nei boschi da un cinghiale e trasportato in elicottero a Genova. É ricoverato in clinica in condizioni serie.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disperso a Davagna, ritrovato a Sampierdarena

GenovaToday è in caricamento