Serate in riviera in sicurezza, grande successo per il Discobus

Una media di oltre 120 passeggeri a sera e nessuna multa. Sono questi alcuni numeri che riassumono il successo del servizio Discobus di Atp. Senza contare gli incidenti stradali con feriti, che si sono evitati

Ora che la stagione volge al termine è possibile stilare un primo bilancio del servizio Discobus, la corriera che porta i ragazzi in giro per il Tigullio nelle serate della 'movida'. Quello che non è possibile quantificare con precisione è la quantità di incidenti stradali e giovani feriti, che si sono evitati.

Sono stati 1.600 i biglietti venduti, al prezzo simbolico di 1 euro, per le 13 serate in cui ha funzionato il Discobus (la quattordicesima e ultima sarà domani, sabato 31 agosto). Il Discobus aveva preso il via il 20 luglio, «e da subito avevamo la sensazione che avrebbe avuto successo. Questo grazie anche alla campagna di promozione avviata insieme ai cinque Comuni che hanno sostenuto il servizio e alla collaborazione con le discoteche e i locali del Tigullio. Dobbiamo fare i complimenti ai ragazzi che hanno compreso che viaggiare a bordo garantisce sicurezza e i Comuni di Sestri Levante, Chiavari, Santa Margherita, Rapallo e Portofino», dicono Andrea Geminiani e Roberto Rolandelli, direttori di Atp Esercizio, che hanno seguito il servizio in queste settimane.

L'età media dei passeggeri si aggira sui 17 anni e tra le altre notizie positive a consuntivo del servizio c'è anche la circostanza che non sono state date sanzioni amministrative: i ragazzi hanno sempre viaggiato con il biglietto in tasca, spesso acquistandolo a bordo. Il bus ha funzionato nelle serate di mercoledì e sabato dei mesi di luglio e agosto ed è stato attivo per i soli Comuni aderenti.

Il titolo di viaggio "Discobus Pass" al costo di un euro è stato acquistato nelle biglietterie, presso le emettitrici automatiche e a bordo: una cifra simbolica e promozionale resa possibile dal contributo dei Comuni che hanno aderito all'iniziativa. Due i capolinea, a Sestri Levante in piazza Matteotti e a Portofino, e varie fermate intermedie. Sei le partenze da Sestri: la prima alle 22.30 con arrivo a Portofino alle 23.40 e l'ultima alle 4.20 con arrivo a Portofino alle 5.30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Siamo molto soddisfatti - dice Enzo Sivori, presidente di Atp Esercizio - l'invito rivolto a tutti i ragazzi e anche agli adulti è stato accolto». A collaborare all'iniziativa sono stati anche la Città Metropoliana, con il consigliere delegato Claudio Garbarino, e i gestori e titolari delle sale da ballo con il Silb, il sindacato dei locali da ballo. Sabato 31 agosto le ultime corse, poi appuntamento al 2020.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus e affitto: cosa succede per inquilino e proprietario

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Coronavirus, lo studio del fisico: «A Genova morti 7-8 volte superiori ai dati ufficiali»

  • Invasione di formiche in casa: come combatterla con metodi naturali senza uscire di casa

  • Coronavirus: in Liguria 3.772 positivi e 595 morti. Scendono i ricoveri in terapia intensiva

Torna su
GenovaToday è in caricamento