rotate-mobile
Cronaca

Tentata estorsione ai danni di un disabile, due bulli nei guai

Uno arrestato e l'altro denunciato. È finito così un tentativo di estorsione ai danni di un disabile. A finire in manette un giovanissimo di diciannove anni, querelato il complice diciottenne

Genova - Uno arrestato e l'altro denunciato. È finito così un tentativo di estorsione ai danni di un disabile. A finire in manette un giovanissimo di diciannove anni, querelato il complice diciottenne.

Ad avvisare la polizia è stato il tutore della vittima. Secondo quanto ricostruito dai militari, i due avrebbero fatto irruzione a casa del disabile pretendendo 600 euro per non ammazzarlo. Poi i due si sarebbero allontanati con il pc della vittima, sequestrato come garanzia del pagamento.

Gli agenti della volante hanno rintracciato il più grande, trovandolo in possesso del computer sottratto al disabile, motivo per cui è scattato l'arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata estorsione ai danni di un disabile, due bulli nei guai

GenovaToday è in caricamento