rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Sampierdarena / Via Giacomo Buranello

Giovane disabile picchiato sul bus, identificato l'aggressore

I carabinieri hanno rintracciato e denunciato un 45enne di origini romene residente in Valpolcevera: sarebbe stato lui a insultare e picchiare il 26enne con la sindrome di Down su un autobus della linea 20

Sembra avere un volto l’uomo che lo scorso 5 ottobre ha aggredito e malmenato un ragazzo disabile su un autobus della linea 20: i Carabinieri hanno rintracciato e denunciato per lesioni un 45enne di origini romene, disoccupato e con precedenti di violenza, residente in Valpolcevera.

A mettere gli uomini della compagnia di Genova Sampierdarena sulle tracce dell’uomo sarebbero state le testimonianze dei passeggeri e dell’autista dell’autobus, che avrebbero consentito di tracciare un identikit abbastanza accurato da risalire alla sua identità: tra i dettagli citati dai testimoni, un giubbotto verde e un borsone che sarebbero effettivamente stati ritrovati in possesso del 45enne.

I fatti risalgono al pomeriggio di lunedì 5 ottobre, quando sotto gli occhi dei passeggeri del bus, partito dalla Foce e diretto a Sampierdarena, l’uomo avrebbe incominciato a minacciare e insultare un 26enne diversamente abile colpevole di canticchiare a voce alta. Poco prima di via Buranello era arrivata l’esplosione di violenza, con un pugno in pieno volto ai danni del giovane. Poi, la fuga indisturbato nelle vie del quartiere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane disabile picchiato sul bus, identificato l'aggressore

GenovaToday è in caricamento