menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scagliano un mattone contro i rivali sul bus, una ragazza resta ferita

E' successo nella serata di venerdì su un autobus della linea 641, all'altezza di via Gramsci: la giovane è stata colpita da una scheggia al volto

Attimi di paura ieri sera su un bus della linea 641, dove una ragazza è rimasta ferita dopo che un gruppetto di giovani ha lanciato un mattone contro i rivali appena saliti sul mezzo colpendola al volto con una scheggia.

Tutto è successo poco dopo le 23: il bus era da poco partito dalla stazione Principe quando, all’altezza della fermata di via Gramsci, ha incrociato un gruppo di ragazzi coinvolti in una rissa. Alcuni di loro, alla vista del mezzo, ne hanno approfittato per tentare di fuggire salendo al volo, mentre i rivali, per tentare di fermarli, lanciavano il mattone, che attraversando la porta aperta ha colpito una delle sbarre metalliche di sostegno frantumandosi. Una delle schegge ha raggiunto uno dei passeggeri, una ragazza di 23 anni che è stata immediatamente soccorsa, accompagnata in ospedale e dimessa con 10 giorni di prognosi.

Sul posto sono intervenute le Volanti della polizia, ma dei ragazzini non c’era più traccia, e mentre indagini sono in corso per risalire alla loro identità sale la preoccupazione: «Se a bordo fosse stato montato il kit sicurezza, con le telecamere collegate al pulsante e alle altre telecamere esterne, a quest'ora la polizia avrebbe in mano i colpevoli - fa sapere Marco Marsano, segretario di Orsa - Si preferisce buttare i soldi pubblici in vetture inutili o già marce, piuttosto che investirli sulla sicurezza di utenza e autisti».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento