menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Smonta scooter rubato per strada e finisce in carcere

Dopo aver smontato e fatto sparire il bauletto, il giovane stava cercando di togliere anche il parabrezza. I poliziotti si sono insospettiti e l'hanno fermato, scoprendo che il mezzo era provento di furto

Ieri pomeriggio intorno alle 14.30 in via Buozzi a Dinegro l'hanno visto armeggiare con una pinza intorno al parabrezza di uno scooter e, subito insospettiti, gli agenti dell'ufficio prevenzione generale l'hanno bloccato. L'uomo, un senegalese di 24 anni, irregolare sul territorio nazionale e con numerosi precedenti penali, era in possesso anche delle chiavi di riserva del motociclo, che però risultava rubato da una quindicina di giorni.

All'arrivo dei proprietari, i poliziotti hanno appreso che dal sottosella del mezzo erano già stati asportati casco, giacche e il doppione delle chiavi. Il bauletto era stato smontato, probabilmente per rivenderlo, fine che avrebbe fatto anche il parabrezza se non fossero intervenuti gli agenti.

Il 24enne, sottoposto a fermo di polizia per ricettazione e denunciato per aver infranto la normativa sull'immigrazione, è stato condotto presso il carcere di Marassi in attesa di convalida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento