Lavoro "nero" in discoteca: blitz della finanza, 13 irregolari

Controlli notturni in un noto locale a Di Negro per le Fiamme Gialle

Nella notte tra martedì 31 ottobre e lunedì 1 novembre la Guardia di Finanza di Genova ha scoperto tredici lavoratori "in nero" in un noto locale notturno della zona di Di Negro. I militari del comando provinciale di Genova hanno quindi sospeso la licenza della società che gestisce la discoteca.

Tredici lavoratori in nero

I militari delle Fiamme Gialle nel corso delle operazioni ispettive, a seguito dell’esame della documentazione esibita dal titolare del locale nonché delle dichiarazioni rese dalle venti persone presenti nel locale durante il blitz, hanno constatato l’assunzione di 13 lavoratori occasionali completamente “in nero”, mancanti, quindi, di qualsiasi forma di rapporto contrattuale di lavoro, nonché di comunicazione preventiva al competente centro per l’impiego. I finanzieri hanno quindi proposto all’Ispettorato Nazionale del Lavoro di Genova la sospensione dell’esercizio dell’attività da parte della società che gestisce la discoteca, poiché il numero dei lavoratori rilevati “in nero”, all’atto dell’accesso ispettivo, superava la percentuale di tollerabilità prevista dalla vigente normativa sulla sicurezza del lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Controlli anti droga

Le irregolarità constatate al termine degli accertamenti di rito comportano l’obbligo di regolarizzazione di tutte le posizioni lavorative sotto il profilo contributivo e assistenziale, ed il pagamento delle relative sanzioni. Insieme all’attività ispettiva in materia di lavoro sommerso, i militari del Nucleo Operativo Pronto Impiego hanno svolto un’attività di controllo in materia di contrasto allo spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti, segnalando una persona alla Prefettura, ma effettuando anche diversi fermi con relativo sequestro di modeste quantità di cannabis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto contromano in corso Europa, al volante non c'è nessuno

  • Aster assume, indetti tre nuovi bandi: come partecipare

  • Si tuffa a Punta Chiappa e batte la testa sugli scogli

  • Giovani turisti lombardi devastano Moneglia

  • Bar in bancarotta: imprenditore si finge dipendente e prende la disoccupazione

  • Cerca di strangolare la fidanzata e devasta un locale: arrestato

Torna su
GenovaToday è in caricamento