rotate-mobile
Trasporti / Di Negro

Salgono sul bus con due carrelli della spesa, interviene la polizia

La denuncia del segretario generale di Ugl-Fna: “I dirigenti sono gli unici colpevoli e si permettono di inviare lettere di contestazione a chi lavora, da contestare sono solo loro”

Ieri sera sulla linea 9 a Dinegro alle 21 circa, due persone hanno tirato giù la pedana disabili e hanno caricato due carelli da supermercato carichi di merce.

A nulla è servito l'invito dell'autista a tornare a terra: uno ha iniziato a scaldarsi, così il conducente ha chiamato la polizia che, seppure con difficoltà, li ha fatti scendere.

"Purtroppo le forze dell'ordine sono numericamente insufficienti, servono investimenti per incrementare la loro presenza sul territorio - commenta Roberto Piccardo segretario generale di Ugl-Fna - serve a nostro avviso, la costituzione di un reparto dedicato esclusivamente ai controlli sui mezzi pubblici, vanno garantiti sicurezza e rispetto dei regolamenti, non è tollerabile viaggiare con gente che fuma, con musica ad alto volume, risse".

Il segretario annuncia sciopero per il 10 ottobre: "Purtroppo tutti questi comportamenti sono diventati una triste realtà a cui i più tanti restano indifferenti per paura, gli autisti e i verificatori sono soli ad affrontare situazioni scomode e pericolose".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salgono sul bus con due carrelli della spesa, interviene la polizia

GenovaToday è in caricamento