menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Detenuto muore a Marassi, disposta l'autopsia

L'ipotesi del magistrato è che ad avere ucciso Giovanni Cavaleri possa essere stata una dose letale di droga, ceduta in cella da qualche altro detenuto

Sarà l'autopsia a chiarire le cause della morte di Giovanni Cavaleri, detenuto di 45 anni, trovato agonizzante nella sua cella nel carcere di Marassi dagli agenti della polizia penitenziaria. Il pubblico ministero Pier Carlo Di Gennaro ha aperto un fascicolo per morte conseguente da altro reato, al momento a carico di ignoti.

L'ipotesi del magistrato è che ad avere ucciso Cavaleri possa essere stata una dose letale di droga, ceduta in cella da qualche altro detenuto; l'incarico di effettuare l'autopsia è stato affidato al medico legale Francesca Fossati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento