menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Detenuto picchiato in carcere: agente sospeso e medici indagati

Il pm Giuseppe Longo ha iscritto nel registro degli indagati cinque medici, accusati a vario titolo di favoreggiamento e omissione di referto. Fra questi ci sarebbe anche Marilena Zaccardi, nota per le torture al G8

Un agente penitenziario è stato sospeso per un anno per un presunto pestaggio ai danni di un detenuto. Quest'ultimo ha riferito di essere stato visitato anche da personale medico della struttura penitenziaria, che però non avrebbe denunciato l'accaduto.

Così il pm Giuseppe Longo ha iscritto nel registro degli indagati cinque medici, accusati a vario titolo di favoreggiamento e omissione di referto. Fra questi ci sarebbe anche Marilena Zaccardi, medico condannata in appello e in Corte di Cassazione nel processo civile, ma prescritta in quello penale per le torture alla caserma di Bolzaneto durante il G8.

L'agente avrebbe cambiato in maniera sospetta la sua versione dei fatti: in un primo momento ha detto che la vittima, un genovese di 36 anni, si era fatto male cadendo dalle scale; ma dopo la denuncia del detenuto, invece, ha modificato le sue dichiarazioni, affermando di essere stato aggredito e di essersi difeso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento