Denuncia il furto dell'auto, poi dalla tasca gli cade una busta con la coca

Ha chiamato la sala operativa della questura per segnalare il furto della sua auto ma, resosi successivamente irreperibile, è stato raggiunto al proprio domicilio. Nell'atto di rivestirsi, il giovane ha fatto cadere a terra un busta con della cocaina

Genova - Ieri mattina, domenica 27 gennaio 2013, un genovese di 23 anni ha chiamato la sala operativa della questura per segnalare il furto della sua auto ma, resosi successivamente irreperibile, è stato raggiunto dal personale dell'ufficio prevenzione generale al proprio domicilio.

Nell'atto di rivestirsi, il giovane ha fatto cadere a terra un busta in cellophane contenente della polvere bianca risultata essere cocaina di un peso pari a 0,38 grammi. Gli agenti hanno così proceduto a una perquisizione domiciliare rinvenendo 5,35 grammi di hashish e 120 grammi di marjuana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Spesa da 150 euro all'Ipercoop, ma cerca di uscire pagandone solo 10

  • L'uomo più anziano della Liguria compie 108 anni

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

  • Coronavirus, Gimbe: «Contagio non è sotto controllo in Liguria, Lombardia e Piemonte»

Torna su
GenovaToday è in caricamento