menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiavari: il cliente paga mille e lui dichiara cento, smascherato evasore

La guardia di finanza di Chiavari ha denunciato un evasore fiscale dopo aver accertato ammanchi nelle dichiarazioni dei redditi degli ultimi sei anni di importi pari a oltre 2 milioni e 800 mila euro. L'imprenditore emetteva due fatture diverse

Genova - Non era certo per cali di memoria improvvisi che le cifre riportate sui libri contabili erano di gran lunga inferiori rispetto a quanto versato dal cliente. Per la precisione era sempre uno zero a mancare, rendendo l'importo da comunicare al fisco un decimo del suo valore reale.

Morale il trucco ha fatto sì che nelle dichiarazioni dei redditi del periodi 2005-2011 mancassero oltre 2 milioni e 800 mila euro, con un'Iva di 256 mila euro. Ma la guardia di finanza di Chiavari ha scoperto l'evasione fiscale, denunciando l'imprenditore insieme ad alcuni suoi complici.


Secondo quanto ricostruito dalle fiamme gialle, l'imprenditore fabbricava e riparava oggetti metallici emettendo ogni volta due fatture. Una finiva nelle mani del cliente, l'altra in archivio. Peccato che i due documenti non fossero coincidenti. Quando il cliente pagava 1000 euro, l'imprenditore ne registrava 100; 10 mila euro d'incasso per il fisco erano invece mille. Fine dei giochi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento