menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Delitto di Nervi: pm chiede ergastolo per Rasero

Davanti alla corte d'assise d'appello di Genova un nuovo capitolo della vicenda Mathas. Il piccolo Alessandro morì il 15 marzo 2010. L'imputato era già stato condannato a 26 anni

La corte d'assise d'appello di Genova è chiamata a decidere sulla richiesta di ergastolo per Giovanni Antonio Rasero e sul suo ruolo nella vicenda che ha portato alla morte del piccolo Alessandro Mathas. Il pubblico ministero Marco Airoldi ha chiesto il massimo della pena per l'imputato. Rasero, 30 anni, è già stato condannato a 26 anni per l'omicidio del piccolo Alessandro.

La notte del 15 marzo 2010, quando Alessandro Mathas fu ucciso, nell'abitazione di Rasero a Nervi era presente anche la madre del bambino, morto a 8 mesi, Katerina Mathas, indagata in un altro procedimento con due capi di imputazione: abbandono di minore con conseguente morte e omicidio volontario in concorso con Rasero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento