Sorpreso a spacciare crack nella stazione della metropolitana

La polizia ha arrestato un 23enne di origini senegalesi per aver ceduto del crack a una coppia di giovani all'interno della stazione "Darsena"

Nel primo pomeriggio di giovedì 17 settembre 2020, all’interno della stazione della metropolitana “Darsena”, militari della Stazione Carabinieri di Genova Maddalena, in sevizio anti-droga, hanno arrestato 23enne di origini senegalesi, per aver ceduto del crack a una coppia di giovani in cambio di alcune banconote da dieci euro.

Gli acquirenti, un genovese di 30 anni e una 26enne di origini romene, saranno segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo quali assuntori.

Il pusher, con pregiudizi di polizia, sarà processato con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • È arrivata la neve: le foto

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

Torna su
GenovaToday è in caricamento