Autolesionismo al bar, poi calci e pugni ai carabinieri

Un trentenne è stato denunciato dai carabinieri, intervenuti per calmarlo dopo che l'uomo si era procurato delle ferite all'interno di un bar nella zona della Darsena

La scorsa notte, i militari della stazione di San Teodoro e Scali, insieme ai colleghi del Nucleo Radiomobile, hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e inottemperanza all'ordine di abbandonare il territorio nazionale, un marocchino di 30 anni, con pregiudizi di polizia.

Quest'ultimo, all'interno di un bar in via Rubattino, dopo essersi procurato delle ferite con atti di autolesionismo, è stato accompagnato con un'automedica presso l'ospedale Galliera. Durante il tragitto si è scagliato contro i militari, colpendoli con calci e pugni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 3 e 7 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Bassetti: «Seconda ondata? Basta allarmismo»

  • Waterfront, avanti con i lavori: l'acqua inizia a fluire nel canale navigabile

  • Ruba una valigia in un'auto ma passa davanti al proprietario poco dopo

  • A7, chiude per 15 giorni la galleria tra lo svincolo A12 e Bolzaneto: le modifiche al traffico

  • Maxi tamponamento in A12: feriti e autostrada chiusa per due ore

  • Notte di San Lorenzo 2020, dove guardare le stelle cadenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento