Autolesionismo al bar, poi calci e pugni ai carabinieri

Un trentenne è stato denunciato dai carabinieri, intervenuti per calmarlo dopo che l'uomo si era procurato delle ferite all'interno di un bar nella zona della Darsena

La scorsa notte, i militari della stazione di San Teodoro e Scali, insieme ai colleghi del Nucleo Radiomobile, hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e inottemperanza all'ordine di abbandonare il territorio nazionale, un marocchino di 30 anni, con pregiudizi di polizia.

Quest'ultimo, all'interno di un bar in via Rubattino, dopo essersi procurato delle ferite con atti di autolesionismo, è stato accompagnato con un'automedica presso l'ospedale Galliera. Durante il tragitto si è scagliato contro i militari, colpendoli con calci e pugni.

I militari hanno riportato lesioni giudicate guaribili in 3 e 7 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • È arrivata la neve: le foto

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

Torna su
GenovaToday è in caricamento