menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Urla e distrugge l'ufficio, poi sputa contro i carabinieri

L'episodio è avvenuto in via Dante a Genova. I carabinieri sono intervenuti su richiesta del portiere dello stabile. Al loro arrivo, il 41enne li ha accolti con insulti, spintoni e sputi

Un 41enne di Busalla, gravato di pregiudizi di polizia, libero professionista, è stato arrestato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale da un equipaggio del Nucleo Radiomobile.

I carabinieri sono intervenuti su disposizione della centrale operativa, poiché il portiere dello stabile di via Dante udiva provenire dall'interno dell'ufficio del 41enne urla e rumori di oggetti in frantumi.

L'uomo, alla vista dei carabinieri, ha reagito opponendo attiva resistenza, spintonando, sputando e insultandoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento