menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Santa Margherita: identificato il cadavere ripescato in mare

È stato identificato il cadavere ritrovato in mare a Santa Margherita. Si tratta di Danilo Ma netti, 48 anni, dipendente della ASL di Grosseto

Ieri sera dell'uomo, ripescato cadavere nel mare antistante Santa Margherita, hanno identificato nel loro caro la vittima. Si tratta di Danilo Manetti, 48 anni, dipendente della Asl di Grosseto.

La polizia è arrivata a Manetti, studiando i casi di persone scomparse di recente nelle regioni vicine. Il 48enne si era allontanato da casa il 1 ottobre, facendo poi perdere le sue tracce. L'uomo avrebbe lasciato un biglietto in cui manifestava la volontà di togliersi la vita.

Nelle prossime ore verrà fissata la data dei funerali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento