menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia sul Monte Bianco: Daniele Colombo e l'amico travolti da una valanga

I volontari del Soccorso Alpino hanno ritrovato Daniele Colombo e il suo amico sloveno sotto diversi metri di neve, travolti da una valanga sul ghiacciaio Brouillard sul Monte Bianco

Tragico epilogo delle ricerche dei due alpinisti, dispersi sul Monte Bianco. Questa mattina Daniele Colombo, 36 anni, residente a Sestri Levante, ma originario di Recco, e il suo amico sloveno di due anni più giovane sono stati ritrovati morti. Dei due non si avevano notizie da lunedì.

Daniele e l'amico erano sul ghiacciaio del Brouillard in un crepaccio sotto una valanga, a una decina di metri di profondità, coperti da un paio di metri di neve. Sono stati trasferiti alla camera mortuaria di Courmayeur, dove si trova già Ruggero, il padre del 36enne.

Ieri il sistema 'Recco', che capta i segnali emessi dai telefoni cellulari, aveva permesso di restringere le ricerche nella zona del ghiacciaio. Questa mattina intorno alle 12 la triste scoperta. Nelle prossime ore i familiari organizzeranno il trasporto delle salme a casa e fisseranno la data dei funerali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento