menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torre Piloti, la città ricorda la tragedia (con un giorno d'anticipo)

Una messa di suffragio nella chiesa di Santa Maria Assunta in Carignano, ma anche l'inaugurazione di una scuola e la consegna di 4 borse di studio per ricordare le 9 vittime di Molo Giano

Genova si stringe ancora una volta, la terza, intorno ai familiari delle 9 persone morte nel crollo della Torre Piloti, avvenuto il 7 maggio del 2013 al molo Giano. Celebrazioni organizzate con un giorno di anticipo dalla Capitaneria di Porto, dal Corpo Piloti del Porto e dalla Società Rimorchiatori Riuniti, che in mattinata si sono riuniti nella chiesa di Santa Maria Assunta in Carignano per una messa in suffragio celebrata dal cappellano militare, monsignor Giani Denegri, e dai Cappellani del lavoro, monsignor Molinari e Don Carzino.

I parenti delle vittime del crollo, insieme con i rappresentati delle istituzioni e delle forze dell’ordine cittadine, si sono riuniti ricordando la tragica notte del 7 maggio 2013, quando la Jolly Nero, nave della compagnia Messina, urtò la torre di controllo durante una manovra facendola accartocciare su se stessa e causando la morte di 9 persone: gli operatori radio Sergio Basso e Maurizio Potenza, il pilota Michele Robazza, i capi di prima classe Franesco Certosa e Marco de Candussio; il sottocapo di prima classe Davide Morella; il sottocapo di seconda classe Giuseppe Tusa; il sottocapo di terza classe Daniele Fratantonio; e il sergente Giovanni Iacoviello.

Sempre in mattinata, nell’ambito delle celebrazioni, è stata inaugurata la scuola materna “Torre Piloti Molo Giano” all’interno dell’istituto comprensivo di San Teodoro di via Bologna, sono state consegnate 4 borse di studio agli orfani delle vittime da parte del Lions Club Distretto 108 e a fine mattinata è stata celebrata la fine dei lavori di sistemazione della testata Molo Giano, nel punto in cui sino a (quasi) tre anni fa sorgeva la Torre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento