Crollo ponte Morandi: un nastro giallo per ridurre le auto

Genova cerca di ripartire dopo la tragedia di ponte Morandi. Fra i tanti problemi da affrontare c'è anche quello di trovare modi alternativi per spostarsi in città. Ecco l'idea di un veterinario genovese

Tristezza, rabbia, smarrimento. Questi sono solo alcuni dei sentimenti che in queste ore avvolgono i genovesi e tutti coloro che sono stati coinvolti, direttamente e non, dal crollo del ponte Morandi. Mentre i soccorritori continuano a scavare e la magistratura sta facendo il suo corso per chiarire le cause di questo enorme disastro, c'è chi sta pensando a come ripartire, come organizzarsi per non venire sopraffatti dagli eventi.

Ponte Morandi, le ultime sulla vicenda

Per questo merita risalto l'iniziativa di un veterinario genovese, Paolo Molinari, che propone un modo per tentare di limitare i disagi al traffico. Sulla scia di una nota applicazione per smartphone e tablet, l'idea è quella di condividere il proprio mezzo di trasporto per offrire un passaggio a chi ne ha bisogno. In questo caso senza scopo di lucro.

Viabilità, treni e servizi speciali di Amt

«Il mio piccolo sogno - scrive Paolo Molinari - è quello di mettere un nastro giallo legato all'antenna della mia auto. In macchina sono sempre solo, ho tre posti liberi, il gasolio lo pago lo stesso ed ahimè anche l'autostrada. Se vi serve un passaggio anche per pochi chilometri tenetevi una sciarpa gialla o un fazzoletto giallo da sventolare quando vedete una macchina con il nastro giallo. Non chiedo nulla in cambio, solo un grazie. Non voglio fare le scarpe ai taxi o ai mezzi pubblici, non posso portarvi a casa, ma possiamo fare un piccolo pezzo di strada insieme se volete. Togliendo una macchina dalla strada ci guadagneremo tutti. Vi chiedo solo un po' di rispetto per me e per la mia macchina, che condivido con voi affinché quella mano tesa simbolo di Genova sia più forte che mai».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoranti di Genova proposti dalla Guida Michelin 2020

  • Coronavirus, guardia alta anche in Liguria: la Regione attiva sindaci e medici di famiglia

  • Referendum per il taglio dei parlamentari: come e quando si vota

  • Pentema diventa un set per il film "Mondi Paralleli"

  • Coronavirus, Viale: «Negativi i test sulle persone esaminate al San Martino»

  • Ladro entra in casa nella notte: 17enne difende la sorellina e lo mette in fuga

Torna su
GenovaToday è in caricamento