Crollo Morandi, al via i lavori per riaprire la ferrovia

Dalla Protezione Civile il nulla osta a Ferrovie dello Stato per intervenire sulla via ferrata: corsa contro il tempo per ripristinare il collegamento entro la prima settimana di ottobre

Sono iniziati venerdì i lavori di ripristino della tratta ferroviaria che corre lungo il Polcevera invasa dai detriti dopo il crollo di ponte Morandi, avvenuto il 14 agosto del 2018. Ferrovie dello Stato ha ricevuto il nulla osta da parte della Protezione civile del Comune di Genova, e tecnici e operai hanno così potuto accedere all’area e iniziare i lavori di ripristino.

Gli interventi propedeutici all’inizio dei lavori richiederanno cinque giorni, mentre i lavori veri e propri dovrebbero durarne circa venti, anche se Rete Ferroviaria Italiana ha associato che cercherà di ottimizzare i tempi in modo da riattivare la circolazione ferroviaria entro la prima settimana di ottobre.

In questi giorni verrà dunque preparato il cantiere in cui verranno svolti gli interventi veri e propri di rispristino dei binari, della massicciata ferroviaria e della linea di alimentazione elettrica. Gli interventi permetteranno di riattivare due delle tre linee interrotte dallo scorso 14 agosto, in particolare la “Linea Sommergibile” utilizzata per il traffico merci fra gli scali di Genova Marittima e Genova Sampierdarena e la “Linea Bastioni” utilizzata per il traffico passeggeri e merci fra Genova Sampierdarena e Ovada, Milano e Torino (via succursale e/o via Busalla).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ripristino della “Linea Sussidiaria” utilizzata per il traffico passeggeri fra Genova Sampierdarena/Genova Rivarolo e Busalla potrà avvenire solo al termine dell’iter di messa in sicurezza e demolizione di quanto resta del ponte, ancora pericolosamente in bilico sopra i binari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polizia locale, concorso per 38 assunzioni a tempo indeterminato

  • Waterfront, avanti con i lavori: l'acqua inizia a fluire nel canale navigabile

  • Ronaldo e Georgina di nuovo in Liguria: bagno a Portofino e cena a Paraggi

  • Coronavirus, Bassetti: «Seconda ondata? Basta allarmismo»

  • Ruba una valigia in un'auto ma passa davanti al proprietario poco dopo

  • Il primo giorno del ponte San Giorgio, tra code e qualche intoppo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento