Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Crociera? Meglio a gennaio

I crocieristi preferirebbero partire a gennaio. A dirlo il sondaggio di un'agenzia web

I crocieristi preferiscono viaggiare a gennaio. A dirlo un sondaggio dell'agenzia web Noi Crociere, che ha intervistato 1000 viaggiatori. La preferenza è stata confermata dal 45% del gruppo preso a campione

Secondo il 31%, il motivo principale per scegliere il primo mese dell'anno per partire sarebbe il prezzo. Gennaio è infatti considerato il mese perfetto per chi vuole concedersi una vacanza approfittando del costo vantaggioso dato dalla bassa stagione.

A seguire, con il 26% delle preferenze, troviamo i crocieristi che scelgono di partire a gennaio per sfuggire al freddo pungente delle proprie città, puntando verso mete calde. 

Il 19% dei crocieristi, invece, lo sceglie perché desideroso di relax, divertimento e per salpare verso posti nuovi tutti da scoprire.

Troviamo poi, al quarto posto con il 13%, il desiderio di solitudine; sono i crocieristi che fuggono dai luoghi di vacanza affollati. 

Infine, a poca distanza dal quarto posto (11%), ci sono i viaggiatori stanchi della tradizionale settimana bianca, che convincono amici o parenti a dedicare i giorni di ferie nel mese di gennaio per partire in crociera, per trascorrere dei giorni di vacanza in modo diverso o semplicemente perché hanno altre preferenze in termini di vacanza.

«Ci sono tantissimi buoni motivi per scegliere una vacanza in crociera di Gennaio, ma è evidente che la possibilità di che una vacanza di questo tipo possa rientrare nelle tasche della maggior parte dei crocieristi spicca nettamente sulle altre ragioni – commenta lo staff di Noi Crociere – Non solo si possono trovare degli itinerari affascinanti a prezzi convenienti, anche i biglietti di musei ed attrazioni spesso costano meno, rispetto alla stagione estiva. Gennaio è un momento da non perdere se si hanno alcuni giorni di ferie a disposizione».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crociera? Meglio a gennaio

GenovaToday è in caricamento